Benvenuti sul sito ufficiale di Vincent Brunetti

C'è un solo sistema per disarmare tutto un esercito:
La fede in Dio, l'Arte con i suoi colori e il sorriso dato a piene mani alla gente di tutto il mondo.

Vincent

Affettuosamente identificato con l'appellativo "LA LIBELLULA DEL SUD", Vincent Brunetti è oggi considerato uno dei personaggi più emblematici della vita artistica meridionale.

Nato a Guagnano di Lecce il 3 dicembre 1950 e residente a Milano da oltre vent'anni dove per i meriti artistici (egli è infatti pittore e scultore) gli è stato conferito nel 1970 l'AMBROGINO D'ORO. Fu colpito in tenera età dal virus della poliomelite. Gli effetti devastanti della malattia a seguito di due delicati interventi al piede sinistro lo stavano portando ad una quasi totale immobilità.

Comincia comunque a dipingere e consegue, con il massimo dei voti, il diploma alla Scuola d'arte di Lecce.
Dopo essere stato a Torino, si trasferisce a soli venticinque anni a Milano dove riceve numerosi riconoscimenti ed entra in contatto con elementi di spicco della scena artistica milanese come Francesco Messina (sotto la cui guida frequenta l'Accademia di Brera); Giacomo Manzù che lo segue ed incoraggia nel corso della sua attività; Arnaldo Pomodoro che lo accoglie presso la sua Bottega.
Sempre a Milano, egli collabora con l'attrice Paola Borboni ed il poeta Bruno Villar alla realizzazione di numerose attività culturali e di diversi programmi televisivi.

Con il pasare degli anni egli è sempre più debilitato dalla malattia.
Grazie alla geniale scoperta di Mariano Orrico, ideatore "Lamina Bior" secondo il quale, ogni genere di malattia può essere sconfitta con il proncipio dell'elettricità statica, Vincent Brunetti ha potuto recuperare in pieno la sua vitalità e gioia di vivere.

Nella sua "DANZA" propiziatoria è espresso in pieno il bisogno di LIBERTA' che è nascosto nel cuore di ogni uomo e nel suo "VOLO" il desiderio di liberarsi dal peso della materia.

Nell'elasticità delle articolazioni rese forte e robuste da un ormai ottimale circolazione sanguigna vi è il totale riscatto da una condizione di dolore storica che ha costretto la gente a vivere nel proprio corpo e sul prorpio corpo sofferenze indicibili.

Grazie alla Terapia Orrico oggi il male è stato quasi debellato e Vincent Brunetti ne è la prova vivente.

Dopo aver vissuto per un anno e mezzo in un trullo a Noci, Vincent torna nel Salento e fonda "Vincent City", nelle campagne di Guagnano di Lecce